homestili


 
Stili, famiglie, metodi, sistemi, mani, pugni e palmi

Stili, famiglie, metodi, sistemi, mani, pugni e palmi

Quanta confusione sulla parola "stile". E' veramente difficile fare pulizia se non liberandosi da essa. Troviamo i temini quan, jia, pai, zhang, fa o nulla di tutto questo tradotti con il termine "stile" e spesso sulla parola "stile" si alzano discussioni. "Il chin-na non uno stile" ho sentito sentenziare da un italiano. Ed in Cina ho trovato uno dei due ultimi draghi del chin-na in quanto stile che mi ha spiegato come questo sia stato insegnato ben tre volte in shaolin e come per tre volte sia andato perso. "Lien Hua" ho sentito dire da un altro italiano "mai sentito, non esiste!" Diamine: se non lo conosci non esiste! Non c' limite all'ignoranza umana.

Preferisco il paradosso opposto: ogni metodo per raggiungere equilibrio mente e corpo per me uno stile sia che si tratti di metodi di combattimento che di meditazione. Abbiamo tutti due braccia e due gambe. Il pugilato uno stile, la thai uno stile, il judo uno stile, persino lo hata yoga uno stile.

Ovvio che da questo punto di vista anche il gongfu uno stile e tutti gli stili che lo compongono sono stili nello stile.

In fondo soltanto un nome.


kung-fu wushu











ERRORE: Non riesco a connttermi a MySQL! Controllare config.php .